Le Origini del Pokè

L’ingrediente principale di questo piatto tradizionale della cucina hawaiana è il pesce crudo tagliato a cubetti. Da questo particolare il termine Poke, che secondo il dizionario Hawaiano, l’Ulukau, significa letteralmente affettare in pezzi il pesce.

Nella ricetta della  tradizione vi sono  due tipi di pesce, il tonno ed il polpo. Con il successo globale questo piatto ha subito diverse varianti che hanno visto l’introduzione di altri ingredienti come il salmone e le seppie.

Il  Poke Bowl ha origini molto antiche che risalgono al 400 d.C. quando i polinesiani sono arrivarono per la prima volta alle Hawaii.

Questo popolo era solito consumare pesce crudo tagliato a cubetti sulle barche da pesca divenendo poi una tradizione popolare. Nel anno 2010, però, c’è stato il vero e proprio boom con la diffusione di questa ricetta hawaiana in tutto il globo.

Il successo del poke è dovuto al gusto, intenso e raffinato, ma anche alle proprietà nutrizionali.